Mercoledì, 13 Dicembre 2017 00:00

iMac Pro si ordina a partire dal 14 dicembre.

Apple annuncia che iMac Pro si potrà ordinare a partire da giovedì 14 dicembre.

Con un listino che parte dai 5.599,00 Euro (IVA Compresa) del modello "standard" , la nuova versione del computer all-in-one di Cupertino è il modello più potente finora progettato da Apple.

E' stato completamente riprogettato il sistema di dissipazione e raffreddamento per poter ospitare all’interno di uno chassis sottile componenti potenti, di alto livello, solitamente impiegate solo in macchine desktop e workstation molto più grandi e ingombranti. A partire dalla configurazione “base” , l' iMac Pro è possibile personalizzarlo in tutti i componenti fondamentali con processore Intel Xeon fino a 18 core, fino a 128 GB di memoria ECC, scheda top AMD Radeon Pro Vega 64 e fino a 16 GB di memoria video dedicata, ed un massimo di 4 TB per l’unità SSD.

iMac Pro è stato pensato per i professionisti che richiedono il massimo delle prestazioni per editing di foto e video, creatività digitale, modelling 3D e creazioni di contenuti per realtà virtuale e aumentata. Oltre a 4 porte Thunderbolt 3 mette a disposizione 4 porte USB 3:0, un alloggiamento per le schede SD ed una porta Gigabit Ethernet. 

 

La potenza si fa pro. Apple ha riunito in iMac Pro la più potente combinazione di grafica da workstation, processori, archiviazione, memoria e connessioni I/O che un Mac abbia mai avuto. E tutto senza aggiungere neppure un millimetro al suo inconfondibile design all-in-one. Adesso professionisti come video editor, animatori 3D, musicisti, sviluppatori e perfino scienziati possono lavorare come non hanno mai fatto prima.

18 core in un iMac. E non stiamo dando i numeri. Un iMac con 8 core è già notevole, ma uno che può averne fino a 18 è tutto un altro pianeta. In più, con il Turbo Boost fino a 4,5GHz, iMac Pro ha tutta la potenza e la flessibilità necessarie per darti un’eccezionale elaborazione multicore unita a grandi prestazioni in single-thread. Se devi realizzare un rendering, montare un video a 4K, creare effetti audio in tempo reale o compilare un’app, puoi farlo alla velocità della luce. È la dimostrazione che i numeri contano davvero.

Connessioni I/O professionali. Per veri professionisti. iMac Pro è una vera macchina professionale, con una serie di porte che ne fanno una workstation ad alte prestazioni. Tanto per cominciare, ci sono quattro Thunderbolt 3 con cui puoi collegare due monitor 5K (per un totale di 44 milioni di pixel) e trasferire dati a velocità stratosferiche, fino a 40 Gbps. E poi c’è qualcosa che non ti aspetteresti su un iMac: una porta 10 Gigabit Ethernet. Così condividere file tra computer desktop, o lavorare con dispositivi di storage ad alte prestazioni, è 10 volte più veloce.

Grafica Vega. Su iMac Pro trovi una novità assoluta: Radeon Pro Vega. Questa GPU è oltre tre volte più veloce di quelle usate finora su iMac e racchiude in un singolo chip tutta la potenza di una scheda grafica a doppia larghezza. Così avrai frame rate più elevati per la realtà virtuale, rendering 3D in tempo reale, effetti speciali più realistici e un gameplay fluido perfino con le impostazioni di gioco più spinte. È anche per questo che iMac Pro è potenza allo stato puro.

Una memoria più grande per i più grandi progetti. iMac Pro supporta una memoria davvero impressionante: fino a 128GB. Così puoi visualizzare, simulare e renderizzare modelli 3D di grandi dimensioni, creare vari ambienti di test per lo sviluppo multipiattaforma, tenere aperte più app alla volta e gestire file molto complessi. Tutto come se niente fosse.

Archiviazione superveloce. L’archiviazione 100% flash fino a 4TB ti permette di lavorare su grandi progetti in 4K o in HD, con qualsiasi codec. E grazie a un throughput fino a 3 GBps, lanci le app e carichi i file più pesanti in un batter d’occhio. Non è la velocità della luce, ma quasi.

Connessioni I/O professionali. iMac Pro è una vera macchina professionale, con una serie di porte che ne fanno una workstation ad alte prestazioni. Ci sono quattro Thunderbolt 3 con cui puoi collegare due monitor 5K (per un totale di 44 milioni di pixel) e trasferire dati a velocità stratosferiche, fino a 40 Gbps. E poi c’è qualcosa che non ti aspetteresti su un iMac: una porta 10 Gigabit Ethernet. Così condividere file tra computer desktop, o lavorare con dispositivi di storage ad alte prestazioni, è 10 volte più veloce.

Display Retina 5K. Se è un iMac, ha uno schermo fantastico: è quasi superfluo dirlo. E il nuovo iMac Pro non fa eccezione. Anzi, il suo schermo da 27" è il migliore mai creato, con 14,7 milioni di pixel, un’incredibile luminosità di 500 nit, gamma cromatica P3 e supporto per oltre un miliardo di colori. Sul nuovo iMac Pro, ogni immagine è un capolavoro di realismo.

Gestione termica evoluta. Le performance richiedono potenza, e la potenza genera calore. Per questo Apple ha ridisegnato l’architettura termica di iMac Pro con doppie ventole, un potente dissipatore e aperture aggiuntive per l’aria. Il risultato? Circola il 75% di aria in più e la capacità termica del sistema aumenta dell’80%. Significa che iMac Pro può assorbire senza scaldarsi fino a 500 watt: il 67% in più rispetto al precedente iMac.

Nuovissimi altoparlanti ed accessori. iMac Pro è uno spettacolo per gli occhi, ma anche per le orecchie. Gli altoparlanti stereo potenziati offrono ampia risposta in frequenza, bassi avvolgenti e ancora più volume. Effetti multilivello, suoni campionati, percussioni: sentirai tutto con una fedeltà straordinaria. Wireless, ricaricabili e in splendido grigio siderale: questi accessori sono l’anima gemella di iMac Pro. La nuova Magic Keyboard ha il tastierino numerico, e puoi scegliere di abbinarla al Magic Mouse 2 o al Magic Trackpad 2.