Martedì, 19 Febbraio 2019 00:00

il 2019 di Apple: cosa aspettarsi.

Novità Apple 2019: anche MacBook Pro da 16 pollici.

Le novità hardware in arrivo da Apple per il 2019 ? un MacBook Pro da 16 pollici, un monitor con risoluzione 6K, nuovi iPad e ovviamente un nuovo iPhone.

Pare che sara' un 2019 importante per Apple, sul fronte delle novità hardware,  secondo indiscrezioni e rumors condivisi da analisti, che già in passato si sono rivelati fonti affidabili e attendibili.

MacBook Pro da 16 pollici.

Quello che è forse il più interessante tra i dispositivi elencati dal rumor: un MacBook Pro da 16 pollici dal design completamente riprogettato rispetto ai modelli attuali. Destinato a un’utenza prevalentemente professionale, segnerà un significativo passo in avanti in termini di performance. Nel catalogo di Cupertino anche un Mac Pro studiato in modo da rendere agevoli gli upgrade (approccio modulare), una variante del MacBook Pro da 13 pollici con 32 GB di RAM ed infine un monitor con pannello 31,6 pollici 6K con tecnologia di retroilluminazione Mini LED per garantire il massimo livello qualitativo possibile delle immagini.

I nuovi iPad per il 2019.

arriveranno due nuovi iPad Pro con evoluzione dei processori. L’attuale iPad da 9,7 pollici verra' aggiornato e riprogettato con uno schermo a 10,2 pollici grazie a una importante riduzione dei bordi, mantenendo inalterato l’ingombro. Non si esclude la presentazione di un iPad mini più potente.

Gli iPhone del 2019.

Gli iPhone in arrivo entro l’anno, secondo le previsioni dell’analista, manterranno le stesse diagonali dei display già viste sui modelli Xs e Xr, quindi 6,5 pollici, 5,8 pollici e 6,1 pollici. Avranno tutti ancora una volta lo slot Lightning e non una porta USB-C standard come invece ipotizzato da alcune voci di corridoio. Tra le novità introdotte a livello di funzionalità e specifiche si segnalano un miglioramento del sistema Face ID per l’autenticazione, batterie piu' durevoli, supporto alla ricarica wireless su entrambi i lati del dispositivo e una tripla fotocamera su almeno uno dei modelli, prevedibilmente l'iPhone 11 Max.

Il gruppo di Cupertino si trova di fronte a quello che sembra essere un punto di svolta per il proprio business. L’era di iPhone non è certo finita, ma la linea sta facendo registrare una prima flessione in termini di vendite dopo un lungo periodo d’oro. Apple è chiamata a sperimentare nuove strade: si inserirà in questo contesto di rinnovamento il lancio di un servizio di streaming video che andrà a competere direttamente con Netflix, Prime Video e gli altri player del settore, così come una piattaforma premium per l’accesso a quotidiani e magazine.