Mercoledì, 05 Giugno 2019 00:00

Apple annuncia il nuovo Mac Pro 2019.

La Worldwide Developers Conference di San Jose e' stata occasione per Apple di presentare  l'anteprima il nuovo Mac Pro modulare.

Un mostro di potenza con Intel core fino a 28-core, espandibile fino a 1.5TB. Possibile gestire senza problemi più flussi video 8K.

Sembra avere tutte le carte in regola per essere il nuovo punto di riferimento per i professionisti che lavorano con audio, video, foto, ecc.

Abbandonato l’aspetto “cestino” del precedente Mac Pro, il nuovo desktop (magari abbinato al display di nuova generazione Apple Pro Display XDR) prende spunto dal design dei Mac Pro pre-2013, anche se con dimensioni leggermente piu' contenute. Ha una struttura in acciaio inossidabile e un guscio in alluminio che può essere alzato per accedere a 360 gradi all’intero sistema. La struttura si basa sul concetto di modularità e flessibilità, integra delle maniglie che permettono di spostare facilmente la macchina. Sul guscio il motivo a graticcio, è pensato per massimizzare il flusso dell’aria e rendere il sistema oltremodo silenzioso.

Apple ha evidenziato che si tratta di una macchina “modulare e flessibile”, ad esempio sarà possible montare più macchine in sistemi rack, ed è anche prevista la possibilità di montare delle ruote nella parte inferiore, elementi che consentono di spostare facilmente il computer.

Mac Pro sfrutta processori Xeon fino a 28 core e 64 corsie PCI Express che offrono prestazioni e larghezza di banda eccezionali. Per questa potenza servono 300W ed un imponente sistema di dissipazione. Sono presenti ben 12 slot DIMM e il sistema può arrivare fino a 1.5 terabyte di memoria (sei-canali DDR4 2933MHz ECC).

Disponibile con 8 slot interni PCIe, 4 slot doppia-larghezza, tre slot single-wide, uno slot mezza altezza e uno slot I/O. Sono presenti due porte Thunderbolt 3, due porte USB-A, il jack da 3,5mm e due porte ethernet 10Gb.

Tra le configurazioni possibili, sono previste schede video AMD con nuova architettura grafica che Apple chiama MXP o Mac Pro Expansion. Tra le possibilità offerte: Radeon Pro 580X, Radeon Pro Vega II (14 teraflops, 32GB HBM2) o anche due o quattro GPU Vega II contemporaneamente (56 teraflops, 128GB di memoria video), una combinazione che permette di ottenere “la più potente scheda video al mondo”.

Il prezzo del nuovo Mac Pro parte da 5999$ per la versione con Xeon 8-core Xeon, 32GB memoria, Radeon Pro 580X, 256GB SSD. Sarà disponibile a partire dal prossimo autunno.